CLICCA SULL'ARTICOLO E LEGGILO ANDANDO IN FONDO ALLA PAGINA


 

La nuvola di Giada

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La nuvola di Giada 
20 Marzo 2016
Aprire il mondo dentro di sé e cercare, accogliere un’esistenza attraversata soltanto in apparenza. Esprimere la rabbia che costringe i rapporti umani all’usura del consumo quotidiano. Lasciare che la natura permei di discorsi incessanti lo scorrere di un tempo limitato, vita non scelta, sempre dolcemente accarezzata.
Un giorno un pittore osserva da lontano una donna arrivata nel grigio di un autunno piovoso in un paesino di montagna. Non ha il coraggio di fermarla, di cercare un dialogo con lei, chiusa in se stessa, immersa in una nuvola nera che la segue ovunque. Allora decide di disegnarla nuda, così come la immagina e le lascia il disegno sulla soglia di casa.
Al mattino uscendo lei calpesta distrattamente il disegno, si accorge che è bello, lo raccoglie e lo appende al muro. Sa di essere lei la donna raffigurata, rimane sorpresa a guardare se stessa come mai avrebbe osato rappresentarsi. Partirà intraprendendo il viaggio dentro di sé che la costringerà a amare profondamente l’ombra grigia che la perseguita. La nuvola ben presto sarà paesaggio della sua vita trascorsa nella paura, sarà l’azione coraggiosa di accogliere i ricordi dolorosi delle persone amate.
Sarà la gioia di trovare le parole per abbracciare le piccole ribellioni, le grandi scommesse, il triste andamento delle relazioni del suo tempo. Così, trasformando le ore del suo cammino, il tempo le dona la leggerezza per reinventarsi e capire finalmente che non esistono soltanto sconfitte e tormenti. Con la forza della passione e della volontà, il suo cuore riprenderà a pulsare, a amare, a dare nuova vita ai sogni sbiaditi attraverso il colore della giada. La speranza abbandonata animerà nuovi candidi sorrisi e infinite possibilità.

Condividi ...

I più letti

26 Gennaio 2019
24 Gennaio 2019

Cerca

Visitatori

Abbiamo 336 visitatori e nessun utente online

© 2019 GIOVANNA MANGIARACINA. All Rights Reserved.
Antico Parco del Principe, via S. Pietro 14, 80063 Piano di Sorrento (NA), Italia
Mobile: +39 333 3595391 - Fisso: +39 081 5333016 - Mail: info@giovannamangiaracina.it